Coltivare le erbe aromatiche in terrazza, sul balcone o in casa richiede soprattutto passione ed un pizzico di buona volontà: non è un lavoro né difficile né faticoso, e con pochi accorgimenti è possibile avere delle piante rigogliose, in buona salute e libere da insetti infestanti tutto l'anno.
Inoltre, se le utilizzate per condire i vostri piatti, potete disinfestare le vostre erbe aromatiche in maniera assolutamente rispettosa della natura e della vostra alimentazione realizzando in casa ottimi antiparassitari completamente biologici.

Insetticida spray all’aglio

L’aglio è uno dei repellenti naturali più potenti, capace allontanare tantissimi insetti dai vostri vasi.

È sufficiente frullare una testa di aglio e qualche chiodo di garofano con un po' d'acqua e, dopo averlo fatto riposare un giorno, diluire il composto ottenuto in circa 3 litri d’acqua. 

Potete quindi vaporizzare la soluzione così ottenuta con uno spruzzatore, direttamente sulle foglie delle vostre piante, cominciando con delle piccole quantità fino ad ottenere l'effetto desiderato.

Insetticida spray al pomodoro

Anche le foglie di pomodoro, grazie agli alcaloidi di cui sono ricche, sono efficaci contro molti afidi, vermi e tarme.

Tritate le foglie di pomodoro fino a riempire una tazza, aggiungete dell'acqua, lasciate macerare per una notte e quindi aggiungete un'altra tazza d'acqua.

Dopo aver filtrato la soluzione, vaporizzate sulle piante. 

Insetticida spray al peperoncino

Non stupisce che il peperoncino, protagonista indiscusso della cucina dal gusto forte, abbia un naturale effetto contro molti parassiti. 

Preparare questo  antiparassitario naturale è semplice: frullate ad alta velocità per un paio di minuti 100 grammi di peperoncini con due bicchieri di acqua e mettete a riposo il composto così ottenuto per una mezza giornata. 

Quindi filtrate la polpa e diluite ulteriormente aggiungendo un altro bicchiere di acqua.

Il vostro spray al peperoncino anti-insetti è pronto per l'uso. Naturalmente, maneggiatelo con cautela. 

Macerata di tabacco

Il tabacco è un repellente molto efficace specialmente contro le cimici, noto fin dall'antichità. Il suo potere antiparassitario deriva dalla nicotina, sostanza presente naturalmente nelle sue foglie.

Per estrarla basta svuotare il contenuto di 5 o 6 sigarette in mezzo litro d'acqua e lasciare al macero per un paio di giorni.Una volta pronta, non occorre diluire ulteriormente.

Filtrare la soluzione con un colino e versare il liquido appena ottenuto in un nebulizzatore.

Attenzione: 

Le sostanze contenute in questi antiparassitari, pur essendo naturali e di origine biologica, ad elevate concentrazioni possono risultare tossiche, oltre che per gli insetti, anche per l’uomo e gli animali domestici. Ricordate quindi di conservare questi insetticidi lontano dalla portata dei bambini e dagli animali domestici.

Gusci d’uovo

I gusci d’uovo possono essere usati per proteggere le vostre piante dal basso, non per la loro composizione chimica, ma per la particolare conformazione. 

Infatti, rompendoli in cocci, possono essere disposti a formare un anello di protezione alla base delle vostre piante. I loro bordi risulteranno taglienti per animaletti come lumache, bruchi e millepiedi, e ne impediranno il passaggio.

 

In copertina : Monacis - Collezione Cromia - Cube